Yahoo deve pagare 50 milioni di dollari per violazione di sicurezza massiccia

Computer Security News

Yahoo dovrebbe pagare $ 50 milioni in danni e fornire due anni di servizi gratuiti di monitoraggio del credito a causa di violazione della sicurezza più grande nella storia. La violazione interessati cui indirizzi email e i dati personali sono stati rubati 200 milioni di utenti.

La restituzione si trova sulla approvazione del Tribunale federale di un insediamento presentato il Lunedi in una causa di 2 anni che cerca di tenere Yahoo responsabile per furti digitale che si è verificato nel 2013 e nel 2014, ma non sono stati divulgati fino al 2016. È anche dovuto il crollo finanziario da una falla di sicurezza che conducono alla fine dell’esistenza del Yahoo come una società indipendente.

Il problema è stato rivelato da Yahoo dopo che avevano già negoziato un affare di $ 4,83 miliardi per vendere i suoi servizi digitali per Verizon Communications. Dopo di che, l’azienda ha dovuto quel prezzo scontato di $ 350 milioni per riflettere il marchio appannato e lo spettro di altri costi potenziali derivanti dalla falla di sicurezza. Ora Verizon è di pagare per una metà dell’insediamento dei costi, mentre l’altra metà deve essere pagata da Altaba Inc

violazione della sicurezza ha interessato circa 3 miliardi Yahoo account, tra cui alcuni collegati alla Russia da parte del FBI. Secondo l’accordo raggiunto in California, il Tribunale copre circa 1 miliardo di quei conti detenuti da circa 200 milioni di persone negli Stati Uniti e Israele dal 2012 al 2016.

Qualsiasi titolare di conto Yahoo ammissibili che hanno subito perdite a causa di violazione della sicurezza può pretendere per una parte del fondo di $ 50 milioni. I costi includono cose come il furto di identità, il rimborso delle tasse in ritardo o altri problemi collegati di aver avuto informazioni personali sgraffignati durante la pausa-ins Yahoo

secondo l’insediamento preliminare, il fondo di $ 50 milioni risarcirà Yahoo titolari di un conto ad un tasso di $25 all’ora per il tempo trascorso a che fare con questioni innescati dalla falla di sicurezza.

I titolari con perdite documentate possono pretendere per fino a 15 ore di tempo perso, o $375 in totale. Coloro che non possono documentare le perdite possono presentare reclami per fino a cinque ore, o $125. Quelli che hanno pagato $20 a $50 all’anno per un account di posta elettronica premium sarà eleggibile per un rimborso del 25%.

Il credito gratuito servizio da AllClear di monitoraggio potrebbe finire per essere la parte più preziosa dell’insediamento per la maggior parte dei titolari di un conto. Gli avvocati che rappresentano i titolari ancorato il valore al dettaglio di servizio di monitoraggio del credito di AllClear a $14,95 al mese o circa $359 per due anni, tuttavia, è improbabile Yahoo di pagare quel prezzo.

gli avvocati per Yahoo conto titolari elogiato l’insediamento come un risultato positivo, dato l’incertezza di cosa potrebbe essere successo ha avuto il caso diretti alla prova.

Le stime dei danni causati da violazioni della protezione variano ampiamente, con esperti affermando il valore di informazioni personali detenute nei conti di e-mail può variare da $1 a $8 per ogni account. Tali dati indicano che Yahoo potrebbe avere di fronte una bolletta di oltre $ 1 miliardo aveva perso il caso, tuttavia, aveva contestato le stime di danni.

L’udienza di approvare l’insediamento preliminare è prevista per il 29 novembre 2018. Se approvato, avvisi saranno inviato via e-mail per i titolari di account interessato e pubblicati in riviste persone e National Geographic.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *